Percorsi Divini

Tenuta Carretta

Piobesi d'Alba (CN) - Piemonte

www.tenutacarretta.it

shop@tenutacarretta.it

0173.619119

Descrizione Percorso

Immersa tra i paesaggi vitati del Roero, “La Strada del Paradiso” è il percorso di wine trekking adatto a chi ama i colori, i suoni e i profumi della natura più autentica.

Un itinerario di oltre 2,2 km, per una durata, a passo comodo, di circa 1 ora e 45 minuti, totalmente sterrato e poco ombreggiato. Parte dal wine shop della tenuta e, attraversando verdeggianti labirinti di vigneti, giunge al Bric Paradiso. Il tracciato è privo di punti particolarmente impegnativi: le salite sono per lo più dolci e non troppo ripide, agevoli anche per fisici poco allenati. 
Podio, Bric Quercia e Bric Paradiso: sono i tre angoli che, da Ovest a Est, interessano il trekking tra i vigneti. Di particolare fascino e suggestione è la sosta, posta al centro del percorso, al Bric Quercia: un punto che regala un’emozionante panoramica rivolta a sud-est e aperta, a oltre 180°, sull’intero palcoscenico vitato di Tenuta Carretta.

Mappa

Immagini

Azienda

Siamo a Piobesi d’Alba, a 6 km di distanza dalla capitale delle Langhe, la città di Alba. Qui, le proprietà di Tenuta Carretta si estendono su 35 ettari, per la maggior parte dei quali coltivati a viti di Arneis. La dolce conformazione delle colline circondanti la tenuta, crea un suggestivo anfiteatro di vigneti che regala, ai nostri ospiti, un colpo d’occhio dall’instancabile incanto. La cantina della tenuta produce le prestigiose espressioni enologiche delle Langhe e del Roero: dal Barolo al Barbaresco, dal Roero al Roero Arneis. Il percorso di wine trekking ha un’altezza media di 260 m s.l.m. e disegna un completo circuito, costeggiando impianti di vigneti di diverse varietà: prevalentemente Arneis, ma anche Nebbiolo e Barbera. Vengono attraversati i vigneti del Podio, dai quali nasce il Langhe Nebbiolo Doc; i vigneti del Bric Quercia, grazie ai quali si produce la Barbera d’Alba Superiore e le vigne di nebbiolo del Bric Paradiso, dai quali si ottiene il Roero Docg Riserva. Il percorso è realizzato su sentieri totalmente sterrati, dove è facile osservare le diverse sfumature dei terreni: da punti più sabbiosi e calcarei, ad aree più compatte e argillose.